Direzione didattica di Pavone Canavese

Progetto Laboratori Storia del '900 - Progetti e materiali

 

02.02.2008

Lavorare sulla Costituzione
Da “Diritti e conflitti” alla Costituzione
d
i Rodolfo Marchisio

 

Questa scheda fa parte del Percorso sui diritti presentato in questa rubrica (Diritti e conflitti: i diritti delle persone in situazione di conflitto), realizzato dalla 3 D nel 2006/7 e ripetuto nel 2007/8 nelle classi 2 e 3 D anche in occasione del 60 anniversario della entrata in vigore della nostra attuale Costituzione. Tutte le schede dei ragazzi sono pubblicate sul sito della scuola (Progetti pubblicati - Storia).

 Il percorso prevede la seguente scaletta:

Conflitti

  1. Guerre nel mondo (gi pubblicato)

  2. Guerre che conosciamo (idem)

  3. Guerre taciute e guerre in TV (idem)

  4. Una guerra sconosciuta (idem)

 Diritti

5. Diritti secondo la Costituzione (vedi sotto)

6. Diritti secondo la carta EU (da pubblicare)

7. Diritti secondo l’ONU (da pubblicare)

8. Diritti e conflitti (riflessioni finali)

 

Approfondimenti in corso:

9) Diritti dei bambini

10) Diritti delle donne

11) Diritti degli anziani

12) Diritti dei malati

Il lavoro didattico.

Ai ragazzi viene chiesto di:

 a) reperire in rete il testo della Costituzione

b) copiare il testo dei primi 54 articoli in una tabella a 3 colonne (terza colonna)

c) leggere il testo e di ridurlo a quella che secondo loro la frase fondamentale

d) chiedersi a quale Diritto o Principio o Dovere risponde (seconda colonna)

e) di pensare da quale Bisogno parte (prima colonna)

 Il tutto viene verificato e corretto in una lettura e discussione collettiva e collegato a storia, geografia ed alle altre ricerche.

 Il riferimento teorico sono le tesi di N. Bobbio, L’et dei diritti, Einaudi.

 I risultati sono che:

1- tutti i ragazzi hanno letto i primi 54 art. della Carta costituzionale

2- lavorando hanno dovuto riflettere, discutere, scegliere ed essere consapevoli (vedi anche percorso elaborato per Etwinning )

3- ne hanno discusso ed hanno scoperto il senso di quelle che erano sinora parole noiose e poco comprensibili. Se gli avessimo chiesto di leggere la Costituzione me l’avrebbero tirata dietro!

Il risultato una tabella in cui sintetizzata la loro lettura del testo.

Per il resto dei risultati attesi vedasi il percorso Diritto e rovescio elaborato per il progetto Etwinning e pubblicato nella sezione Schede e riflessioni.

 Ho lasciato le imprecisioni che ritengo accettabili. Questo il punto di comprensione raggiunto da questa coppia di ragazze, quindi una sorta di verifica. Il sapere che tutto sarebbe stato pubblicato sul sito della scuola stato certamente uno stimolo.  

Se tutti i cittadini avessero fatto da giovani lo stesso, imperfetto, ma coerente percorso, sentiremmo meno scemenze in giro (Parlamento compreso).

torna indietro